Come costruire una scala in legno

Come fare a
1/02/2019

Oggi vogliamo condividere con voi qualche consiglio utile nel caso in cui aveste deciso di cimentarvi nella costruzione di una scala in legno per la vostra abitazione.
Faremo una distinzione tra costruire completamente una scala o semplicemente rivestirne una già esistente.

Come costruire una scala

Valutare bene lo spazio disponibile

La prima cosa da fare è valutare bene lo spazio disponibile per la realizzazione della scala.

Solitamente uno scalino ha un'altezza di circa 16/17 cm e una profondità di circa 28 cm.
Tenendo conto di queste misure e dello spazio a vostra disposizione, dovrete decidere se vi basta una rampa unica o se dovete farne due, se volete e avete lo spazio per realizzare un pianerottolo... insomma, la costruzione di una scala in legno parte da un'attenta progettazione iniziale!

placehold

Quale materiale utilizzare per realizzare gli scalini

La seconda decisione da prendere riguarderà il materiale da utilizzare.
Solitamente i legni più utilizzati sono l'abete, il larice e il faggio.L'abete, essendo il meno duro (ma il più economico), viene solitamente usato per la realizzazione di scale poco utilizzate.Il larice è, invece, adatto per scale con un passaggio più frequente e, sopratutto, per scale esterne in quanto più resistente.Il faggio, infine, è un'essenza più dura e pregiata e quindi anche più cara delle precedenti. Molto resistente e durevole ha anche un elevato valore estetico.Per gli scalini, solitamente, si utilizzano tavole lamellari o tavole a incastro da pavimento. Questo per avere la certezza di lavorare con tavolame già perfettamente essiccato che quindi non subirà grossi movimenti nel tempo.Questo discorso vale sia nel caso in cui realizziate una scala in legno completa, ma sopratutto se andate a rivestirne una esistente. 


placehold

Come realizzare lo scalino

L'ultima decisione da prendere riguarderà il come realizzare lo scalino, o meglio, come fissarlo ai fianchi.

Per semplificare vi proponiamo 3 alternative:

1. Pedata fissata esternamente al fianco con una tavola laterale a sorreggerla (vedi foto).

placehold

2. Pedata fissata esternamente al fianco su un triangolo in legno posto sopra al fianco stesso (vedi disegno).

placehold

3. Pedata interna al fianco, incassata in esso tramite apposite fresature (vedi foto).  

Questa soluzione ha il difetto di ridurre la larghezza della pedata.

In tutti e tre i casi, la pedata dovrà avere uno spessore di almeno 3 cm per sopportare lo sforzo senza spaccarsi.
Per l'alzata basterà uno spessore di 2 cm.

Queste sono alcune indicazioni che possono esservi utili qualora decideste di realizzare una scala in legno completa.

Vediamo, invece, di seguito, quali sono gli accorgimenti da adottare per rivestire una scala in cemento.

placehold

Da scala in cemento a scala in legno

Quali legni utilizzare

Vediamo adesso come fare nel caso in cui abbiate una scala in cemento e decidiate di rivestirla in legno.

Tenendo valido quanto detto prima sui diversi tipi di legno che si possono utilizzare, qui le tavole per rivestire lo scalino potranno avere uno spessore ridotto (2 cm) in quanto poggiano sul gradino in cemento già esistente.

Nel caso in cui non vi piacesse vedere una pedata così sottile, ma volete comunque contenere i costi, potete, con un listello ricavato dalla tavola stessa, creare il cosiddetto "toro".
Il toro viene realizzato incollando il listello sotto la parte anteriore della pedata e arrotondando il tutto. Quello che poi percepirete alla vista sarà una pedata alta 4 cm (vedi disegno).

Come fissare il legno al cemento

Per fissare il legno al cemento le due soluzioni più pratiche sono:

  1. usare una colla da parquet, o anche una millechiodi
  2. fissare lateralmente il legno al cemento con dei tasselli e coprire poi la testa delle viti con il battiscopa


Speriamo che i nostri consigli possano esservi utili.
Vi lasciamo i link ai vari prodotti che potete trovare nel nostro shop on-line per realizzare la vostra scala in autonomia.

Se avete dubbi o desiderate un'offerta personalizzata, non esitate a contattarci!

Condividi su: